Registrare il video perfetto per il tuo Centro Estetico

E se ti dicessi che conosco il segreto per registrare il video perfetto che possa farti guadagnare di più attirando nuove clienti nel tuo centro estetico?
Registrare il video perfetto il tuo centro estetico
La struttura esatta per creare un video in grado di attirare nuove clienti nel tuo Centro Estetico grazie alla creazione di relazione autentiche, in grado di creare una relazione con le donne della tua zona.

Il segreto per registrare il video perfetto che farà aumentare gli incassi del tuo istituto

E se ti dicessi che conosco il segreto per registrare il video perfetto che possa farti guadagnare di più attirando nuove clienti nel tuo centro estetico?

Magia?!

Assolutamente no, non mi chiamo mica Harry Potter.

Mi chiamo Tony Balbi e sono il fondatore di Uma e di Up Marketing, agenzia che da anni lavora al fianco delle estetiste per aiutarle a conquistare il proprio posizionamento di mercato e ottenere il massimo della notorietà e dei profitti. 

In questo articolo voglio parlarti di come iniziare, registrare e terminare un video in modo corretto, affinché le persone passino con te il più tempo possibile.  

Per farlo ti spiegherò semplicemente qual è la struttura più adeguata da adottare in modo che il video attiri il maggior numero di utenti interessati e crei con loro una relazione online, ancor prima di diventare clienti del tuo centro estetico.

Quindi niente trucchetti, la magia lasciamola ad Hogwards, oggi scoprirai solamente come puoi registrare il video perfetto per il tuo centro estetico.

Dunque da dove partiamo? direi dall’inizio e cioè da che cosa ti serve per cominciare a fare un video che funziona. 

Cosa ti serve per iniziare a fare video

Oggi è un grande giorno, anzi IL grande giorno, quello in cui finalmente possiamo sfatare un mito a cui credono veramente fin troppe persone: nel 2023 non ti serve né una videocamera costosissima, né essere una speaker professionista per fare video per il tuo centro estetico. 

Sai invece che cosa ti serve realmente? Iniziare.

Sì, il segreto è proprio iniziare, prendere in mano il tuo telefonino (qualsiasi esso sia) e iniziare a parlare, riprenderti, fare pratica… Del resto, sai come si dice: “La pratica batte il talento”. 

Una domanda che probabilmente ti stai ponendo, già dopo aver letto le prime righe di questo articolo, potrebbe essere:ma è davvero obbligatorio fare video nel 2023?”

Ed eccoti la risposta… No.

La verità è che di obbligatorio non c’è niente, ma ti garantisco che le strade alternative sono molto più lunghe e difficili da percorrere; Ecco perché il mio consiglio più sincero è quello di prendere in mano il tuo smartphone e premere quell’iconcina con la fotocamera “prima di subito”, senza preoccuparti troppo del tuo aspetto fisico, di come sei vestita o del tuo essere o meno fotogenica. 

Anche perché il vero interesse che le persone possono avere nel guardare il tuo video, credimi, non ruota intorno a come appari, bensì a quello che sei e a ciò che hai da offrire al pubblico. 

Sottolineo la seguente frase per fartela entrare in testa: alle persone interessa la verità, di conoscerti come farebbero venendo nel tuo centro; i trucchetti (come dicevamo prima) non piacciono a nessuno.

Quindi sì, la prima regola che devi seguire per creare il video perfetto per il tuo centro estetico è: incomincia senza ostacolarti e senza inventarti tante scuse.

Ma la seconda è: conosci il perché ed il per come.

EH?!

Voglio dire che se vuoi assicurarti il video perfetto, è importante capire il motivo che ti spinge a creare questo tipo di contenuto, insomma capire qual’è il vero scopo di un video.

Il vero scopo di un video

Prima di vedere insieme come creare un video efficace dobbiamo capire qual è il fine primario di un video.

Sfatiamo subito un altro mito: l’obiettivo di un video NON è vendere qualcosa o fare in modo che le persone prenotino un trattamento nel tuo centro estetico.

Il fine di un video è che le persone lo guardino più tempo possibile.

Realizzare un video quindi non significa farlo solo per mettere una call to action: inviami un messaggio, vai sulla landing page, eccetera.

Il fine è creare una relazione, quella che dicevamo prima.

Ma come si fa, in un mondo social, a creare una relazione con tutte queste persone che hanno fretta di trovare argomenti di loro interesse?

Come creare interesse nelle persone?

Prima è giusto chiedersi chi sono le persone che guardano il video. 

Tendenzialmente per un centro estetico si parla di donne dai 30 ai 60 anni che accusano vari problemi: menopausa (o premenopausa), prime pancette, problemi legati ai kili di troppo, al non piacersi più e altro. 

Strutturiamo un video per richiamare l’attenzione delle persone che si fermano a guardare il video e che successivamente possa essere utile tanto da far si che si crei una vera e propria relazione, come faresti nel tuo centro estetico.

La struttura del video perfetto per il tuo Centro Estetico

Te lo voglio dire chiaramente: per rispondere a questa domanda NON basta che tu ti identifichi solamente come centro estetico, quello che fa mani, piedi o massaggi. 

Le persone devono conoscerti e capire chi sei

Racconta la tua storia, i motivi che ti hanno spinta a scegliere di intraprendere una carriera nel mondo dell’estetica, cita i tuoi successi e soprattutto i tuoi fallimenti

Il tuo aprirti farà sì che le persone si fidino di te, che qualcuno si immedesimi in ciò che dici o che qualcun altro riveda nella tua figura qualcuno di autorevole a cui rivolgersi per risolvere un problema. 

1°: ancoraggio e spiegazione del problema

L’ancoraggio altro non è che una frase d’apertura volta a far intendere a coloro che si imbattono nel tuo video a chi questo si rivolge. 

Nei primi secondi di video dovrai quindi spiegare a chi ti rivolgi, così da far sentire le persone interessate il più possibile immedesimate in quello che dici. 

Ti faccio un semplice esempio: poniamo il caso che tu voglia fare un video in cui consigli i metodi per combattere le gambe pesanti. 

Puoi iniziare il video dicendo qualcosa del tipo: “Siamo arrivati alla stagione in cui tendenzialmente scopriamo le gambe e ci ritroviamo il problema delle caviglie gonfie”, oppure: “capita spesso, tornando da lavoro, di sentire le gambe dolenti e pesanti”, o ancora: “Hai provato ogni integratore possibile ma ancora soffri di gambe gonfie” eccetera. 

L’obiettivo è far capire alle persone che stai parlando proprio di loro e che guardando questo video potrebbero riuscire a risolvere il loro problema. 

2°: la promessa della soluzione

Ok, le persone si sono fermate, hanno capito che ti stai rivolgendo a loro, fino a qua tutto bene.

Il prossimo step è indurre a pensare che andando avanti, alla fine del tuo video troveranno dei consigli utili per alleviare o risolvere il problema iniziale. 

La seconda parte del video quindi servirà a mostrare agli spettatori che tu, parlando di un problema, sei in grado di promettere una soluzione, o comunque di dispensare dei buoni consigli a riguardo. 

3°: rivela il consigli per risolver il problema

Possiamo definirla la parte centrale, dove svilupperai i contenuti veri e propri.

Nel tuo caso (riprendendo l’esempio delle gambe pesanti) potrebbero essere dei consigli su come risolvere il fastidio: bagni alcalini, massaggi con la spazzola, integratori da prendere, prodotti da usare, massaggi manuali… eccetera. 

4°: la conclusione

Per concludere il video potresti creare una sorta di format di saluto.

Un modo di dire, una frase, una parola… qualcosa che ti identifichi e che ti faccia riconoscere, qualcosa di solo tuo.

Alla fine dei miei video, delle mie mail e dei miei articoli, ad esempio, io uso spesso la parola Daje, semplice ma efficace. 

Forse ti sembrerà banale, ma ti granisco che in questo modo resterai più facilmente impressa nelle menti delle persone. 

E parliamoci chiaro: un tratto distintivo è sempre un valore aggiunto.

Il segreto del video perfetto per il tuo Centro Estetico? Mettici la faccia

In queste quattro fasi di costruzione di un video, ti sei accorta che non ho inserito neanche uno spazio in cui ti chiedo di vendere qualcosa?

Se ti sembra assurdo pensala così:

Immagina di uscire per la prima volta con qualcuno che fin da subito ti spiega di cosa si occupa, come lavora e cerca di venderti i prodotti e/o i servizi che propone.  

Probabilmente non vedresti l’ora che quella conversazione finisse e che lui/lei si levasse dalle… scatole. 

Ora immagina di conoscere una persona, uscirci a bere qualcosa, parlarci del più e del meno e trovarla una piacevole compagnia.  

Se questa iniziasse ad accennare del suo lavoro, saresti tu a volerne sapere di più e magari a chiedere di poter provare i prodotti o i servizi che vende.

Capisci che voglio dire?

Non saranno le continue proposte di trattamenti o di prodotti a farti acquisire attenzione da parte delle persone.

La strategia più efficace sta nel fare un video, dove dovrai vendere solamente una cosa: te stessa, con la tua autorità, la tua competenza e la tua professionalità.

Come dico sempre alle mie clienti: il segreto è metterci la faccia! 

Solo in questo modo potrai creare una relazione con le persone che ti guarderanno (per più tempo rispetto a prima) e farai sì che si ricordino di te. 

Consiglio Bonus: soprattutto se hai impiegato molto tempo, energia e magari fatica per realizzare il tuo video, sponsorizzalo.

Investi un piccolo budget (bastano anche solo 5 o 10E), questo permetterà al tuo video di essere visto da quante più persone possibili corrispondenti al tuo target di riferimento. 

Sponsorizzare è un ottimo modo per far capire a Facebook che stai investendo per avere visibilità. 

Al contrario il nostro caro social network farebbe vedere il tuo video solamente alle persone che hanno messo mi piace alla tua pagina, ma siamo onesti: sappiamo bene tra i seguaci delle pagine di estetica tendenzialmente ci sono solo Zio Pino dalla Calabria, i tuoi parenti e la tua amica lontanissima da te che per questo motivo non verrà mai nel tuo centro. 

Conclusioni

Eccoci arrivati alla fine di questo articolo, adesso sei in grado di creare da zero il video perfetto per il tuo centro estetico e ottenere più visibilità.

Per altri consigli di comunicazione e strategie di marketing segui il mio corso gratuito posizionamento centro estetico.

Potrai accedere a molti altri contenuti gratuiti dove ti spiegherò come portare più clienti nel tuo centro estetico aumentando il tuo fatturato.

Daje.

Condividi questo articolo:
Tabella dei Contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre lezioni o guide gratuite che fossi in te non mi perderei ✌️

Estetista successo marketing
Comunicazione vincente

Spesso mi viene posta la domanda: “perché un’estetista dovrebbe conoscere il marketing?”. Cara Estetista, voglio svelarti un segreto che forse ti sconvolgerà.

Leggi Tutto »

Iscriviti a Uma per non perderti i prossimi contenuti gratuiti.

Entra gratuitamente nella community con oltre 6.000 estetiste e accedi a tantissimi video con strategie di marketing.