Come aumentare il fatturato del tuo centro estetico

La regola delle "4C"

Dopo questi (lunghi) anni post-pandemia che hanno portato con sé non pochi problemi, la domanda che tutte le estetiste si stanno facendo e che sicuramente ti stai ponendo anche tu è: “In questo periodo di crisi, in cui la gente non ha intenzione di acquistare, come faccio ad aumentare il fatturato del mio centro estetico?

In circostanze come queste sembra praticamente un’impresa impossibile, lo capisco, ma io sono qui per darti una buona notizia:

Un modo per aumentare il fatturato del tuo centro estetico c’è, anzi a dirla tutta ne esistono 4 e voglio spiegarteli in questo articolo.

Le “4C” per migliorare i propri profitti

Per aumentare il fatturato del tuo centro estetico serve sicuramente moltissimo impegno, dedizione e soprattutto investimento nelle cose giuste come ad esempio una buona comunicazione ed una mirata strategia di marketing estetico.

Le famose 4 C di cui ti sto per parlare potrebbero sembrarti basilari e si, lo sono in effetti, ma credimi non sempre le cose più semplici sono scontate, quindi partiamo:

#1 CLIENTI

Una cosa è certa: per aumentare il numero dei profitti bisogna avere più clienti nel centro estetico.

Per aumentare il numero dei clienti bisogna prima di tutto instaurare con loro una buona relazione, avere dei metodi di comunicazione efficaci, sfruttare al meglio il passaparola ed avere delle valide strategie di marketing per centri estetici.

Tutti questi punti sono assolutamente necessari, tuttavia è importante tenere di conto che l’aumento della clientela è direttamente proporzionale ad un aumento di personale.

È ovvio pensare che con delle collaboratrici in più la disponibilità di trascorrere più ore in cabina aumenterà e di conseguenza la possibilità effettiva di accogliere i nuovi clienti sarà realistica.

Facile? No, ma sicuramente il primo passo inizia proprio da qui.

#2 CASH FLOW

Aumentare il cash flow significa semplicemente alzare i prezzi.

Ora mi dirai “eh ma se alzo i prezzi le mie clienti poi non comprano più!” e invece no, e vuoi sapere perché?

Perché se le tue clienti si sono trovate bene da te ed hanno ottenuto i risultati che tanto desideravano, non si faranno certo problemi a pagare un po’ di più per continuare a sentirsi bene con sé stesse attraverso i tuoi servizi.

Ricordati che il segreto per una clientela di fiducia risiede non nei prezzi dei servizi che offri (maggiori o minori che siano rispetto a quelli dei tuoi competitors), ma nella competenza che hai, nella persona che sei e nei risultati che riesci a far ottenere a coloro che si affidano a te.

Chiaro che questi aumenti di prezzo devono essere comunque proporzionati al tipo di servizi che offri e soprattutto devono essere plausibili (cosa non molto complicata visti i reali aumenti di costi che stiamo attraversando in questo periodo che hanno colpito qualsiasi settore).

Un minimo aumento dei costi dei tuoi servizi, ti porterà sicuramente ad incassare un po’ di più senza nuocere troppo al portafoglio delle tue clienti, le quali magari non prenderanno la notizia con entusiasmo, ok, ma sicuramente con filosofia si.

#3 COSTANZA

Cioè quante volte a settimana o al mese, le tue clienti vengono nel tuo centro estetico per usufruire di determinati servizi.

Nella maggior parte dei centri estetici italiani, quando si propone un certo percorso, che sia di dimagrimento, viso, epilazione ecc… Si tende a far venire la cliente nel proprio centro una volta alla settimana o al mese o ogni 45 giorni.

Indovina se sono abbastanza? Purtroppo no. 

Per cercare di aumentare il fatturato, bisogna fare in modo che si accorci il tempo che la cliente passa senza mettere piede nel centro.

No, non diminuendo le tempistiche tra una seduta ed un’altra per un trattamento specifico, ma magari proponendone più di uno, facendo in modo che una cliente usufruisca di più servizi, o addirittura più percorsi.

Per poter fare ciò, da parte delle clienti serve una certa disponibilità economica e di tempo, è vero.

Per questo motivo il mio consiglio è di focalizzarsi sulle donne che vanno dai 45 ai 65 anni, le quali di media hanno più tempo da dedicare a loro stesse o maggiori disponibilità economiche da investire nel loro benessere.

Un’impresa senz’altro non semplice, ma neanche impossibile. 

#4 CULO

Hai capito bene, per aumentare il fatturato del tuo centro estetico serve anche culo.

Sicuramente una tra le cose più banali e più difficili da ottenere tra le “4 C” che ti ho appena elencato, ma del resto, come si dice: nella vita un po’ di culo serve sempre e non sarò certo io a sostenere il contrario.

Conclusioni

  1. Clienti
  2. Cash Flow
  3. Costanza
  4. Culo

Queste sono le 4 strategie marketing fondamentali per cercare di aumentare il fatturato del tuo centro estetico.

Ah un’ultima cosa!

Se vuoi accedere a molti altri video e contenuti gratuiti per conoscere di più, insieme a me, il mondo del marketing per estetica, iscriviti alla pagina di Uma!

Potrai 

Daje, Tony.

Condividi questo articolo:
Tabella dei Contenuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre lezioni o guide gratuite che fossi in te non mi perderei ✌️

Estetista successo marketing
Comunicazione vincente

Spesso mi viene posta la domanda: “perché un’estetista dovrebbe conoscere il marketing?”. Cara Estetista, voglio svelarti un segreto che forse ti sconvolgerà.

Leggi Tutto »
Effetto Bandwagon in estetica
Effetto Bandwagon in estetica

Ti ricordi quando da bambina volevi tantissimo qualcosa perché i tuoi amici ce l’avevano e tornando a casa dai tuoi genitori insistevi, insistevi e insistevi, finché tua mamma non ti diceva la famosa frase: “ma se i tuoi amici si buttano da un ponte lo fai anche tu?”.

Leggi Tutto »

Iscriviti a Uma per non perderti i prossimi contenuti gratuiti.

Entra gratuitamente nella community con oltre 6.000 estetiste e accedi a tantissimi video con strategie di marketing.